Come prendersi cura dei capelli crespi

Posted on 23 November, 2018 by Giampaolo Floris in Rimedio Per La Caduta Dei Capelli

Come prendersi cura dei capelli crespi

In quest’articolo abbiamo parlato degli effetti che l’acqua di mare ha sui capelli e abbiamo fatto un doveroso distinguo tra secchi e grassi.
Oggi ci concentriamo invece su un particolare tipo di chioma che soffre molto la stagione delle piogge, scopriremo come prendersi cura dei capelli crespi.

Quando i capelli diventano crespi

Per capire come controllare i capelli crespi, è importante capire perché i capelli diventano crespi.
1) L’effetto crespo diventa evidente quando lo strato della cuticola si apre o si solleva. Questo è tratto tipico dei capelli disidratati, che spesso deriva da applicazioni chimiche troppo elaborate o udite udite: da un taglio fatto male, scegliete con cura la o il vostro parrucchiera/e.

2) Un’asciugatura non corretta aumenta l’effetto crespo, mentre un’asciugatura adeguata, combinata con i prodotti corretti, può ridurre notevolmente, se non eliminare, l’aspetto dell’effetto crespo.

3) Attenzione all’umidità. Perché l’umidità provoca un tale disastro sulle nostre chiome? E cosa possiamo fare per impedirlo? In primo luogo, dovrai analizzare i tuoi capelli. Che tipo di capelli hai? Sono i capelli ricci / mossi? Lisci? Stai prendendo dei farmaci che potrebbero influenzarne l’aspetto? Queste sono domande a cui puoi rispondere anche con un’autovalutazione personale.

Scopri come prendersi cura dei capelli crespi

Come prendersi cura dei capelli crespi

Gli effetti della pioggia sui capelli crespi

La pioggia e in generale l’umidità sono nemiche dei capelli.
La piega fatta con spazzola e phon cade miseramente in pochi minuti, davanti ad una bella giornata di pioggia. E così, senza neanche accorgercene, finiamo per ritrovarci con i capelli crespi e gonfi.

Il motivo per cui l’umidità causa capelli crespi o arruffati, risiede proprio nella natura del capello. Ovvero, i legami chimici che costituiscono la cheratina reagiscono con le molecole d’acqua modificandosi. A questo va aggiunto che i capelli secchi o sfibrati assorbono maggiormente l’umidità perché sono più porosi.

Scopri in che modo prenderti cura dei capelli crespi-porosità dei capelli

Come prendersi cura dei capelli crespi-porosità dei capelli

Come curare i capelli crespi

Vediamo alcune regole per curare i capelli crespi:

1) Alimentazione
Come sai la bellezza viene da dentro e ciò che mangiamo influisce anche sulla salute dei capelli.
Abbiamo scritto diversi articoli su cibo e salute dei capelli, comunque ricorda che alcuni degli alimenti che non possono mancare nella dieta se vuoi tenere i tuoi capelli idratati sono: sali minerali, acqua e proteine, che concorrono a rinforzare e proteggere il capello dall’interno, soprattutto durante i cambi di stagione.

2) Idratazione e Protezione
Perché è importanti avere capelli sani e idratati? Beh, perché non necessitano di attingere alle molecole d’acqua presenti nell’aria e quindi si increspano di meno. 
I prodotti che assolvono meglio a questo scopo sono le maschere idratanti che sarebbe opportuno applicare almeno una volta a settimana.
Naturalmente anche lo shampoo e il balsamo devono avere un alto fattore di idratazione, come ad esempio quelli al burro di karité o all’aloe vera.
Per proteggerli è indispensabile ripristinare il loro corretto film lipidico, con olii come quello alle mandorle dolci ad esempio.

3) L’asciugatura
Per evitare che i capelli assorbano troppo umido si può intervenire già con l’asciugatura, l’idea sarebbe usare phon professionale e tenerlo ad una distanza di circa 15 cm dalla testa.
Controlla bene questo processo per evitare quel rigonfiamento dei capelli che porta alla rottura della cuticola, con conseguente comparsa del crespo.

Scopri come l'asciugatura aiuta a prendersi cura dei capelli crespi

Come prendersi cura dei capelli crespi_ l’asciugatura

Se sei abituato a lasciare asciugare i capelli all’aria, specialmente nei giorni umidi, questo è il tuo primo errore, in perfetto contrasto con l’intento di calmare l’effetto crespo.
Ricorda, se lo strato di cuticola viene lasciato sollevato, incoraggerà l’effetto crespo consentendo alle molecole d’acqua presenti nell’aria di essere assorbite dai tuoi capelli.
Usa invece un diffusore, fino a quando i capelli sono asciutti al 100%.
Ciò incoraggerà correttamente lo strato della cuticola a distendersi piatto e vicino, sigillando l’umidità residua nell’aria.
I phon ionici ti offrono il massimo aiuto per asciugare e sigillare correttamente la cuticola il più rapidamente possibile.
Come capire se hai portato e termine il lavoro?
Valuta se i tuoi capelli sono veramente asciutti o meno: se sono freddi, molto probabilmente saranno ancora umidi.
Se invece dopo aver spento il phon, aspetti una ventina di secondi e il capello è a temperatura ambiente, allora sono asciutti.
Puoi anche asciugarli a testa in giù ma sarebbe conveniente dare l’ultima passata dall’alto verso il basso, naturalmente usando anche una buona spazzola se hai bisogno di metterli in piega.
Ancora un consiglio utile: se non hai il diffusore, assicurati almeno di avere un phon dotato di beccuccio, noterai una differenza incredibile a seguito dell’asciugatura.

In conclusione
I capelli crespi si possono tenere sotto controllo anche se nel periodo invernale è un po’ complicato a causa del maltempo. Se vuoi saperne di più sulla salute del capello ti consiglio di iscriverti al nostro video corso introduttivo, visita finedellacalvizie.it e troverai il programma completo.

Grazie per l’attenzione!

Share Button

Posted by Giampaolo Floris

Nato a Desulo, in Sardegna nel 1972, ho iniziato a studiare ed a ricercare nel campo della caduta dei capelli nei primi anni 90, per poter essere in grado di fermare il diradamento dei miei stessi capelli, che inizió in quel periodo. Bloccai la caduta permanentemente verso la fine del 1993, e da quell'anno continuai gli studi e le sperimentazioni indipendenti sulla calvizie, che sono culminate nel 2009 con il release del Full Program to stop hair loss di Endhairloss.eu, tradotto anche in italiano col nome: il programma completo di finedellacalvizie.it per fermare la caduta dei capelli. Da quel giorno migliaia di persone sono riuscite a migliorare le condizioni di salute del loro cuoio capelluto ed a fermare la caduta dei capelli grazie al Programma Completo. Nel nostro sito principale (Finedellacalvizie.it) troverai parecchie testimonianze anche sui commenti di facebook ( quindi reali e ricollegabili a persone vere e proprie).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *